Ylenia Mangano: a tu per tu con la stilista

Ragazze, ma vi avevo detto che sono stata al BINF Fashion Show a Milano durante la Settimana della Moda? Bellissima esperienza, ho potuto vedere dal vivo creazioni spettacolari di talentuosi stilisti emergenti. Tra tutti, ce n’è una che mi ha letteralmente conquistato: Ylenia Mangano. Guardate i suoi abiti: non sono meravigliosi?

abito rosa Ylenia Mangano
abito rosa e nero di Ylenia Mangano indossato da Daniela Barbarossa

Non potevo trattenermi dal congratularmi con lei per i suoi capolavori. Sorpresa: non solo mi ha ringraziato (e già questo potrebbe sembrare scontato, ma vi assicuro che non lo è affatto…), ma ha pure accettato la mia richiesta di provare i suoi abiti! Ma vi rendete conto? Si sono aperte davanti a me le porte di un vero atelier di moda… per me è un sogno che si realizza!

Ylenia Mangano: stilista di talento e affabile

Ok, ricomponiamoci e iniziamo a conoscere meglio Ylenia Mangano. Forse avete già capito che tipo di persona mi sono trovata davanti nel suo atelier in viale Argonne a Milano. Ylenia è sicuramente una stilista talentuosa, che sta orgogliosamente costruendo da sé la propria maison di moda. Ma, prima di tutto, ho conosciuto una persona molto affabile, generosa e alla mano… Insomma, sicuramente non una primadonna inarrivabile, nonostante i prestigiosi riconoscimenti che le stanno (giustamente!) tributando.

Ylenia Mangano e Daniela Barbarossa

La storia di Ylenia Mangano: un percorso affascinante

Mi ha raccontato un po’ la sua storia. È originaria della Sicilia, dove nasce la sua passione per la moda, che la porta prima a Londra (dove studia fashion design alla London College of Fashion) e a Firenze (dove approfondisce forme e volumi della moda nei workshop della Fondazione Roberto Capucci), prima di stabilirsi definitivamente a Milano, dove fonda la sua maison.

Daniela Barbarossa nell'atelier Ylenia Mangano a Milano con la stilista

La Ylenia Mangano che ho conosciuto al BINF Fashion Show di Milano è il risultato di questo percorso e i suoi abiti lo testimoniano: linee morbide, frutto di un processo creativo maturo e illuminante, in grado di far emergere con classe la femminilità di chi li indossa.

Gli abiti di Ylenia Mangano: tessuti naturali e colori inebrianti

Non so se si capisce dalle foto, ma mi sono proprio divertita a indossare gli abiti di Ylenia Mangano! Si vede (e si percepisce quando li indossi) che i volumi sono studiati con attenzione. I tessuti utilizzati sono tutti naturali, dalla seta al raso di cotone, dall’organza alla seta duchesse. E i colori? Forti e decisi, ma anche delicati ed eterei nelle tinte pastello (perfetti anche i vostri look primaverili per l’ufficio): per chi, come me, sceglie cosa indossare anche in base all’umore della giornata, è l’ideale!

abito bianco con fiori blu di Ylenia Mangano
abito floreale Ylenia Mangano indossato da Daniela Barbarossa

Allora, ragazze, vi piacciono i suoi abiti? Raccontatemi nei commenti cosa ne pensate! Se siete a Milano, fatele visita nel suo atelier in viale Argonne, non ve ne pentirete. Ah, vi consiglio di farvi un giro di shopping alternativo in queste boutique: davvero imperdibili!

11 risposte a “Ylenia Mangano: a tu per tu con la stilista”

  1. Che fortuna entrare in un atelier!! Un sogno! Gli abiti poi..splendidi! Mi piace tantissimo quello della prima foto rosa e nero..uno spettacolo! Bravissima la stilista e fortunata tu!!! 😉

    1. Eh si cara veramente pazzesco …che cos’è quel gioco di colori con le rouches ?!?!? la perfezione l’eleganza ….

    2. …ah domani sera posto le altre foto di quel vestito su instagram @db_dresses non perdere il post! ;))

  2. Meravigliosi …. tessuti e colori delicati … accarezzano L animo oltre che la pelle
    Insomma abiti da favola

  3. Abiti romantici che hai interpretato molto bene con semplicità ed ironia, valorizzandone la freschezza e vestibilità che, nonostante la preziosità dei tessuti, emergono grazie alla sapiente costruzione sartoriale. Complimenti per la bella occasione e la capacità di trasferire il tuo entusiasmo in questo appassionante post!

  4. Sicuramente andrò a visitare il suo Atelier …. grazie per avermi fatto conoscere una nuova nota di buongusto, freschezza raffinatezza e sobrietà
    Complimenti 🌸🌸🌸🌸🌸

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *